Salvatore Coddetta aprile 10, 2016 Nessun commento

Accettazione: 3 situazioni da affrontare quando si va in accettazione

Il tuo obiettivo quando vai in accettazione e presenti una proposta d’acquisto al proprietario-venditore è quello di fargliela accettare, così come l’hai presa dal compratore, senza dover fare modifiche o contro-proposte. Del resto sai bene che i rischi di perdere un affare aumentano in modo significativo ogni volta che c’è una contro-offerta.

La mia regola è

Lavoro per far accettare la proposta d’acquisto così come la sto presentando, ma sono pronto a proporre una contro-proposta.

Durante l’incontro per l’accettazione della proposta d’acquisto si dovrà probabilmente affrontare almeno una delle tre diverse situazioni seguenti:

1. Il proprietario-venditore è un tuo cliente

per cui puoi presentare personalmente l’offerta. Questo è il tuo obiettivo finale. Le tue probabilità aumentano fortemente quando presenti personalmente l’offerta. Questa è la situazione migliore. Non c’è dubbio.

2. Il proprietario-venditore è un cliente di un tuo collega

con il quale stai collaborando in una piattaforma MLS. Il tuo collega vuole presentare da solo l’offerta al venditore. I tuoi colleghi cercano in questo modo di mantenere il controllo sui loro clienti. E’ comprensibile. Questa è la situazione più probabile che incontrerai quando collabori. Nonostante far presentare la propria offerta da un’altro agente immobiliare non sia la situazione preferibile, non è poi neanche così male.

3. I proprietari venditori vogliono sapere al telefono a quale cifra hai ritirato la proposta d’acquisto.

Non farlo! Insisti su un incontro faccia a faccia per presentare l’offerta ai venditori. Non riesco a immaginare una proposta accettata per telefono.

Inoltre…

assicurati che all’incontro siano presenti tutti proprietari (se sono più di uno). Essere presenti è anche nel loro interesse, se vogliono vendere la casa. Se uno dei proprietari non può essere presente al momento della presentazione dell’offerta, riprogramma la riunione in un momento migliore e nel più breve tempo possibile.

Buon lavoro,

Salvatore Coddetta

StumbleUponEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *