Salvatore Coddetta marzo 21, 2019 Nessun commento

Oggi sul Blog di FormaRE diamo voce ad Alessia Bergamo (Aurea Soluzioni Immobiliari di Genova), che ha svolto recentemente un percorso di “coaching immobiliare”.

 

Come hai conosciuto FormaRE e Salvatore Coddetta?

In realtà non lo so (ride, ndr): Salvatore Codetta nell’ambiente immobiliare è come un assioma: il fatto che Salvatore sia uno dei massimi formatori di questo campo è una cosa risaputa, ed in più avevo già comprato anche alcuni dei suoi libri. Così, quando ho sentito il bisogno di seguire un percorso di miglioramento, ho cercato Salvatore Coddetta su internet ed ho trovato il sito di FormaRE.

 

Che tipo di necessità/esigenze avvertivate prima di iniziare il percorso con Salvatore?

Le cose non mi andavano male al lavoro, ma sentivo l’esigenza di migliorare la ricerca di nuove case, quindi l’acquisizione. Mentre mi viene facile creare rapporti con le persone, capire le loro esigenze ed aiutarli, trovare nuove notizie è  sempre stato per me difficile.

Così ho pensato di intraprendere questo percorso in cerca di consigli e suggerimenti per riuscire a fare al meglio questa parte del lavoro e vincere la timidezza.

 

Come si è dispiegato questo percorso?

Il mio percorso di coaching è  durato 4 lezioni, una a settimana per un mese, il tutto via Skype, a causa della nostra distanza. La cosa importante è  che non si trattava solo di ascoltare la lezione, ma era davvero uno scambio di esperienze, dove mi venivano dati consigli pratici subito attuabili, in questo modo ti metti in gioco da subito.

 

Quali sono le specificità della vostra clientela? Le caratteristiche della vostra agenzia?

L’Agenzia dove lavoro si occupa di tutto il territorio genovese, concentrandosi principalmente sulle compravendite. Cerchiamo di mettere il cliente al centro del nostro lavoro, seguendolo e consigliandolo per tutto l’iter di compravendita. I nostri clienti sono principalmente genovesi, ma oggi il mercato si sta aprendo anche a turisti in cerca di una seconda casa o a soluzioni da mettere a reddito.

 

Avevate mai fatto percorsi simili?

No, ho fatto parecchi corsi, sia ad inizio carriera sia di formazione in seguito, ma un percorso di coaching è  una cosa diversa. Gli argomenti sono sicuramente gli stessi di un corso tradizionale, ma in questo caso sono “sagomati” su di te, sulle tue esigenze ed i tuoi ritmi, se c’è  qualcosa che ti risulta più  difficile ci si può  soffermare di più, come si può  andare più  velocemente su argomenti in cui sei più cosciente.

 

Avete in programma corsi di formazione in futuro?

Sicuramente sì, io ritengo che la formazione e l’aggiornamento continuo siano un punto essenziale in questo come in qualsiasi altro lavoro. C’è  sempre qualcosa da imparare o da rispolverare, ed il corso Professione Property Finder mi attira molto.

 

Che cosa vi ha lasciato e come vi ha trasformati il percorso con Salvatore?

Il percorso con Salvatore mi ha lasciato sicuramente una metodologia di lavoro, che non è  cosa da poco. Una serie di comportamenti e cose da fare che mi portano ai risultati che voglio ottenere. Ora mi sento molto più  sicura e questo mi rende anche più  determinata.

 

Se anche tu come Alessia senti l’esigenza di migliorare la tua professionalità contattaci!

StumbleUponEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *