Salvatore Coddetta agosto 22, 2019 Nessun commento

Quando Marketing fa rima con passione: facciamo innamorare i nostri clienti!

Come?

Partiamo dalle basi.

Secondo la definizione tradizionale, sono 4 le cosiddette P o leve/variabili del Marketing Mix:

  • Product (Prodotto)
  • Price (Prezzo)
  • Place (Punto Vendita o Posizione)
  • Promotion (Promozione)

In ambito immobiliare, il prodotto è l’alloggio, la casa, su cui è possibile agire/intervenire solo grazie ad azioni di Home Staging. Il prezzo è determinato a sua volta da una serie di variabili legate alla posizione, alle condizioni generali, alle dotazioni…

La parte “Promotion” è legata alla comunicazione, ed anche qui sono tanti i fattori che entrano in gioco.

Oltre a queste 4 P ne vogliamo citarne una quinta, la Passione.

Quella che mettiamo facendo il nostro lavoro. Facendo incontrare le persone e conducendo le mediazioni a buon fine. Consigliando al meglio chi si affida a noi. Quella che non ci fa sentire la stanchezza e il peso di tante ore. Quella che produce soddisfazione, rendendo a loro volta felici i nostri clienti.

E’ la passione a guidare il nostro lavoro, spesso molto di più del raziocinio. Ci fa buttare letteralmente il cuore oltre l’ostacolo.

Queste belle parole hanno avuto anche un importante teorico: già nel 2007 Kevin Roberts, della famosa agenzia di comunicazione Saatchi & Saatchi, pubblicava un testo molto interessante, Effetto lovemarks. Vincere nella rivoluzione dei consumi.

Seguito di Lovemarks, il futuro oltre i brands, questo testo dava voce non solo agli operatori del marketing ma anche agli involontari protagonisti della costruzione di Brand di caratura internazionale: i clienti stessi!

Il Lovemark teorizzato da Roberts è un marchio di cui la gente si innamora.

Come si crea?

  1. mistero: è il “teasing” che alimenta le relazioni a lungo termine, di qualsiasi natura esse siano. Il gesto inaspettato, l’azione segreta, lo scatto imprevedibile
  2. sensualità: tutti noi ci approcciamo al mondo esterno attraverso i sensi. Quando un marchio è in grado di stimolare tutti e 5 i sensi, allora il risultato è “indimenticabile”.
  3. intimità: vuol dire empatia, impegno, ed è da questo che si origina la loyalty nel tempo da parte dei consumatori, la fedeltà…
StumbleUponEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *