Salvatore Coddetta gennaio 3, 2019 Nessun commento

Il 2019 è finalmente iniziato e con FormaRE siamo già al lavoro per affinare gli strumenti più idonei per i nostri discenti.

Abbiamo studiato le principali tendenze 2019 per il settore della Formazione, con particolare riferimento al settore immobiliare, e le proponiamo qui per fare un punto della situazione.

  1. Learning path

La classica modalità dell’offerta formativa “a catalogo” cederà sempre più il passo a metodologie più coinvolgenti, dove, accanto alla formazione in aula, saranno costruiti percorsi “pratici”, gamification, social learning, etc…

  1. Una nuova figura di formatore

Anche i docenti cambiano: nel 2019 il formatore sarà sempre più designer e regista di processi complessi di apprendimento. Da esperto di contenuti sarà sempre più facilitatore di processi e vera e propria “Guida”, Team Coach.

  1. Training on the Job

FormaRE è particolarmente attiva ed esperta in questo ambito: stiamo parlando della formazione degli Agenti Immobiliari sul campo. Grazie a questo servizio acceleriamo il processo di crescita degli agenti, senza interrompere la produzione ed in lavoro in genere dell’Agenzia.

  1. Engagement

Anche qui stiamo parlando di un cambio epocale nel modo di intendere la formazione e la crescita personale. Sempre più il discente sarà al centro dei percorsi e sarà sua la responsabilità di mettere in pratica quanto appreso nelle sessioni formative con il Tutor. Dovrà quindi attivarsi e responsabilizzarsi in un’ottica di Formazione Continua, in una nuova visione dell’intero processo.

  1. eLearning

La tecnologia ci permette di poter usufruire sempre più di contenuti formativi anytime, anywhere, ossia nel momento in cui vogliamo e dove possiamo/vogliamo. Svincolando così le sessioni da luoghi ben precisi e da tempistiche imposte. Anche FormaRE ha precorso questo trend, attivando un servizio di corsi online per poter seguire i corsi comodamente da casa o dall’ufficio, nell’orario preferito.

  1. Adaptive Learning

Così come Google e le altre aziende Big Tech riconoscono i propri utenti e propongono loro percorsi ad hoc strutturati secondo le loro preferenze anche il mondo della Formazione si muoverà sempre più verso questo scenario Adaptive, personalizzando l’esperienza formativa per il singolo discente.

  1. L’importanza del Coaching

Il termine “Coach” risale al XV secolo. In origine, indica la carrozza e la sua funzione di trasporto da un punto di partenza a uno di arrivo. Il Coach immobiliare è quindi il professionista che accompagna gli agenti e i manager delle agenzie verso uno o più obiettivi indicati da loro stessi. Portare un’agenzia immobiliare al successo richiede conoscenze, abilità, e capacità sempre nuove in un mercato immobiliare in continua evoluzione e cambiamento come quello attuale.

  1. Microlearning

Un’altra delle tendenze 2019 si chiama Microlearning e riguarda la parcellizzazione progressiva dei contenuti formativi. Uno degli ostacoli della formazione, sia essa in aula o digitale o Blended, è la perdita di attenzione. Ecco che la suddivisione in contenuti più piccoli e discreti viene in nostro aiuto. Didattica graduale e meno impegnativa, ma con efficacia aumentata.

 

Per approfondire queste tendenze ti invitiamo a contattarci senza impegno, saremo lieti di mostrarti come FormaRE può aiutare il processo di cambiamento e crescita della tua società immobiliare!

StumbleUponEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *