Salvatore Coddetta marzo 26, 2019 Nessun commento

Oggi incontriamo i soci “immobiliari” del nostro fondatore Salvatore Coddetta.

Salvatore, infatti, oltre ad essere un formatore riconosciuto a livello nazionale è anche un imprenditore, attivo con un’agenzia immobiliare a Teramo, Interamniainsieme ad altre due persone.

Teramo è una piazza da 55 mila abitanti, focalizzata sulla prima casa, con una domanda formata da coppie e famiglie in cerca di un “upgrade” o da giovani desiderosi di acquistare il loro primo alloggio.

Luca Rossoli e Alessandro Lagonigro hanno fondato Ineramnia nel 2010 e si sono uniti a Salvatore nel 2015.

 

Come avete incontrato Salvatore? Come ha inizio questa collaborazione?

Alessandro: Abbiamo incontrato Salvatore ad un corso a Pescara per agenti immobiliari senior, in cui era affiancato da un altro formatore immobiliare molto famoso. Il suo modo di fare umile ed empatico mi ha colpito e senza pensarci due volte io e il mio socio alla prima pausa per un caffè gli abbiamo chiesto un incontro presso la nostra agenzia a Teramo per un colloquio conoscitivo di lavoro e lui molto gentilmente ci ha dato disponibilità.

Luca: Conoscevo Salvatore per la sua fama anche prima del nostro incontro “fisico”, avevo acquistato alcuni suoi libri. Nel 2015 erano quasi 15 anni che facevo parte di questo settore, ero personalmente stanco “delle solite cose” e avevo intenzione di incrementare il nostro livello di servizio e soprattutto la soddisfazione dei nostri clienti. L’incontro con Salvatore ha fatto scattare la scintilla…

 

In che modo Salvatore ha contribuito allo sviluppo della vostra realtà immobiliare?

Alessandro: Salvatore ci ha dato la visione di ciò che noi non riuscivamo ad esprimere a parole. Era come se lui avesse un progetto nel cassetto ma non trovava nessuno con cui condividerlo, e quando ci chiese di esplicitare la nostra visone imprenditoriale noi scrivemmo: “Cambiare il modo di fare l’agente immobiliare in Italia, in modo innovativo e aumentando la percezione del professionista”.  Quando lesse questo gli si sbarrarono gli occhi e ci parlò dell’agente del venditore e dell’agente dell’acquirente. Quel momento fu il primo in cui contribuì al “risveglio” prima delle nostre menti di professionisti ormai ventennali, e poi al nostro business. Successivamente ci ha aiutato a trovare risorse dandoci una vera e propria strada da seguire, una strada ordinata, poi ci ha formati come manager per farci capire cosa voleva dire gestire un team di lavoro e nel frattempo ci ha insegnato ad essere ancor più degli agenti immobiliari di livello TOP. Pensa che da quando l’ho conosciuto nel giro dei primi 6 mesi i miei tassi di conversione sono cresciuti raggiungendo il 60% tra acquisizioni e incarichi; ed il 97% tra incarichi e vendite, grazie ai suoi metodi ed insegnamenti sono diventato un “piccolo mostro” nel commerciale. Salvatore è diventato un punto di riferimento per quanto riguarda la formazione di tutto il nostro team. Lui è bravissimo a far crescere a livelli altissimi gli agenti immobiliari esperti e a far diventare le giovani leve dei professionisti, perché lavora sia sulle tecniche che con la mentalità, e poi usa un linguaggio comprensibile da tutti. Immagino che piacerebbe a tutti avere un socio così che migliori e trasformi un’azienda in soli 3 anni.

Luca: Salvatore ha trasformato il modo in cui lavoriamo. Interamnia è ora una realtà immobiliare abbastanza unica nel panorama italiano. Se vieni da noi e vuoi vendere ti mettiamo a disposizione un agente immobiliare “dedicato” che cura solo i tuoi interessi e che si focalizza solo su questa attività. Ci definiamo “avvocati immobiliari” perché curiamo al meglio gli interessi dei nostri clienti: difendiamo al massimo solo una parte alla volta.

 

 

Quali sono le vostre attività nell’ambito del marketing?

Alessandro: Anche qui, Salvatore ci ha tolto delle credenze depotenzianti importanti. Non avremmo mai pensato di investire di tasca nostra per il marketing immobiliare. Ci ha aperto letteralmente la mente. Grazie all’home staging che ha portato un grande cambiamento nel nostro territorio, il flyer personalizzato, uno shooting professionale, video tour, video contenuti, blog, lettere di “messa in vendita” e “appena venduto”, sales letter per la lead generation anziché suonare campanelli, eventi dedicati ai proprietari, eBook gratuiti e non.

Luca: Offriamo concretezza ai clienti. Offriamo professionalità anche nell’ambito del marketing, preferendo ad esempio gli shooting allo smartphone, volantini personalizzati ai classici affollamenti di annunci su uno stesso Flyer. Ogni immobile è un progetto di Marketing a sé, che va trattato con gli strumenti giusti ed un piano coerente ed adeguato. Lavoriamo molto anche sui social media e i nostri clienti vengono aggiornati quotidianamente sulle azioni intraprese e sui feedback ottenuti.

 

E’ vero che avete sperimentato tecniche altamente innovative per la vostra crescita aziendale?

Alessandro: Sì, come dicevo prima i nostri personal agent hanno il divieto di fare lead generation attraverso la “zona”, con porta a porta e citofonate varie, e già questo nel nostro campo è un modus operandi molto diverso e innovativo. Abbiamo un nostro reparto marketing interno che svolge proprio quella funzione, ossia generare lead motivati e portarli in azienda. Il nostro sistema di vendita è completamente innovativo ed efficace, pensa che noi riusciamo a dare la certezza di vendere casa, ed il 97% delle volte lo facciamo senza che un proprietario “subisca” trattative! Si può chiamare innovazione, secondo te? 😉

Luca: come anticipato, abbiamo personal agent dedicati ai venditori e altri dedicati agli acquirenti. Ci rivogliamo a 4 segmenti di mercato: gli utenti privati, la collaborazione tra agenzie, le aste e le banche. La nostra è una consulenza realmente professionale ai clienti, in grado di fare la differenza, performare e soprattutto rendere soddisfatte le persone che si rivolgono a noi. Non è stato facile rivoluzionare il nostro modo di lavorare: ogni cambiamento porta con sé dolore e fatica ma non si torna più indietro! Salvatore ha davvero cambiato il nostro modo di pensare e lavorare: attraverso strumenti, dati, affiancamento, motivazione. Spesso il problema del mercato immobiliare, e dico ora una cosa forte e impopolare, sono gli agenti stessi. Noi non siamo collegati agli immobili ma alle Persone! Questa è innovazione!

 

Cos’è per voi l’acquisizione?

Alessandro: A questa domanda vorrei farti rispondere dai nostri commerciali per farti capire la focalizzazione su questa attività: l’acquisizione per me innanzitutto è già vendita perché inizi a vendere un servizio e/o la tua credibilità di professionista. È il momento più importante di qualsiasi trattativa, quando acquisisci un cliente lo devi fare al massimo del tuo potenziale altrimenti fallisci. Devi usare tutti gli strumenti al momento giusto: comunicazione, strumenti, procedure, entusiasmo, empatia, tecniche di negoziazione, competenze immobiliari tecnico-giuridiche, ed essere anche un pò presuntuoso, perché devi farti percepire come il migliore, cioè l’unico che risolverà quel problema nel minor tempo al cliente.

Luca: Il momento dell’acquisizione del cliente è delicato e importante. Le fase sono diverse, è fondamentale incontrarsi fisicamente in ufficio per la prima volta per capire se e come collaborare e per spiegare al cliente il nostro metodo di lavoro. Siamo in grado quindi di mostrare esattamente il modo in cui realizzeremo il suo progetto. Si fa poi un check valutativo con 3 fasce di prezzo proposte per l’alloggio (se si tratta di una vendita). C’è tutta la fase di acquisizione dei documenti, molto importante. I nostri tempi di vendita sono molto interessanti: 57 giorni di media, e il 97% senza necessità di trattative, come anticipava Luca prima. Non dobbiamo inserire per forza un immobile in portfolio, la nostra logica è diversa e questo lo dobbiamo a Salvatore, che ci ha aperto un “mondo nuovo”.

 

Se anche tu senti la necessità di crescere ed evolvere contattaci per una consulenza personalizzata!

 

StumbleUponEmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *